Archivio delle News

02-07-2015 - Legge 22 maggio 2015, n. 68

La legge 22 maggio 2015, n. 68, pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 122 del 28 maggio 2015, ha introdotto nuovi reati in campo ambientale. 


In sintesi, il provvedimento inserisce nel codice penale il nuovo Titolo VI-bis “Disposizioni in materia di delitti contro l’ambiente”, che comprende, tra gli altri, i seguenti nuovi reati: inquinamento ambientale, disastro ambientale, traffico e abbandono di materiale ad alta radioattività, impedimento del controllo, omessa bonifica. 


Tra le altre novità introdotte si evidenziano l’aggravante ambientale, applicabile a tutti i fatti già previsti come reato e il c.d. ravvedimento operoso, che comporta una diminuzione della pena per colui il quale si adoperi concretamente alla messa in sicurezza, bonifica e ove possibile al ripristino dello stato dei luoghi.


Legge 22 maggio 2015 n. 68